Privati

La nostra azienda si preoccupa di collegare le abitazioni, tramite la rete in fibra ottica (FTTH), alle centrali di rete dei nostri partner, al fine di permettere l’utilizzo del servizio tramite gli Operatori di TLC.

La Fibra Ottica al vostro servizio

L’arrivo della rete Fibercop permetterà, ai cittadini, di poter usufruire stabilmente di servizi di connettività evoluti:

  • alta velocità di download, per scaricare file anche molto grandi in pochissimo tempo
  • alta velocità di upload, per inviare, ad esempio, allegati di grandi dimensioni senza dover ricorrere a compressioni o altri metodi
  • stabilità e velocità per lo streaming video, per poter guardare film, serie tv ma anche qualsiasi altro contenuto senza fastidiose pause e con risoluzioni 4k e 8K
  • videogiochi o le videochiamate: si può sostenere un’intera sessione di giochi online o una conversazione anche molto lunga senza avere ritardi di audio o problemi di alcun genere con il video.

Oltre a garantire performance d’eccezione nei servizi di uso, ormai, quotidiano come la didattica a distanza e lo smart working.

Cantieri in corso

  • Inizia a digitare...

Come funziona la fibra ottica

Trattandosi di una tecnologia molto avanzata ed evoluta, la fibra ottica ha un meccanismo di funzionamento piuttosto complesso, tuttavia possiamo indagarne insieme gli aspetti salienti. Con parole semplici e senza troppi tecnicismi.

Innanzitutto la fibra ottica si chiama così perché è costituita da un insieme di filamenti divisi in una sezione interna trasparente e una esterna opaca che è capace di riflettere la luce. I cavi di fibra ottica sono realizzati in silicio o polimeri plastici.

I filamenti trasparenti della fibra ottica sono sottilissimi, poco più grandi di un capello, e per questo sono molto delicati, tanto che spesso vengono intrecciati con cavi di altri materiali.

Grazie ad un complesso sistema di rifrazioni, i cavi di fibra ottica riescono a trasportare i dati attraverso segnali di luce che rimbalzano velocemente per lunghe distanze fino a raggiungere i dispositivi che tutti noi abbiamo in tasca o sopra la scrivania.

 

 

Ottimizzare le performance

La connettività in tecnologia FTTH permette di realizzare performance di connessione fino a 1 Gigabit al secondo, sia in upload che in download garantite fino al modem.

Se ti colleghi in WiFi, per poter usufruire della massima capacità trasmissiva in ogni ambiente della propria abitazione è consigliabile adottare alcuni semplici accorgimenti:

  • assicurarsi che altri dispositivi radio non interferiscano con il segnale del proprio modem (ad esempio alcuni disturbi di segnale possono verificarsi a causa di altri modem WiFi nelle vicinanze o a dispositivi bluetooth)
  • assicurarsi che il modem/router FTTH sia collocato in una posizione “centrale” dell’unità abitativa; tale collocazione permetterà una più efficace propagazione del segnale. Questo garantirà una miglior ricezione del segnale WIFI da parte di ogni device.
  • qualora non fosse possibile la collocazione del modem/router FTTH nella modalità suddetta, si consiglia di utilizzare un Access Point WIFI nelle stanze dove il segnale WiFi risulta più debole (o dei repeater nel caso di abitazioni dislocate su più piani)

Questi accorgimenti garantiranno una migliore qualità nella fruizione del servizi in ogni ambiente della propria abitazione.

Se invece ti colleghi tramite un cavo LAN dal tuo PC/Mac, ti ricordiamo che elevate velocità di scambio dati sono raggiungibili solo da dispositivi di ultima generazione in quanto sono necessarie elevate potenze di calcolo e rapidità di esecuzione elaborativa dei dati, quali ad esempio:

  • Processore: 64bit, Intel Core i7 2.4 GHz
  • Memoria RAM: 4 GB (Consigliato 8 GB)
  • Sistema Operativo: Windows 7 o successivo; Mac OS X 10.10 Yosemite o successivo

 

Se stai ristrutturando/costruendo la tua abitazione, può essere opportuno prevedere alcune accortezze per garantire performance di qualità nella fruizione di servizi streaming ed in generale per poter usufruire di tutti i servizi di connettività evoluti:

 

  • Prevedi una canalina che permetta il facile passaggio dei cavi in fibra fino al luogo dove vuoi posizionare il modem WiFi
  • Abbi cura che tale luogo sia ben accessibile e che abbia prese elettriche (eventualmente prevedere accanto al router anche uno switch);
  • Se vuoi che tutte le tue stanze siano raggiunte dal cavo LAN, che garantisce performance migliori rispetto al WiFi, predisponi per ogni locale una tubazione per il passaggio del cavo e successivamente posa un cavo LAN in ogni cavedio attrezzato, fino al modem (in particolare su ogni presa attrezzata per la TV)
  • Nelle stanze più lontane è possibile collegare al cavo LAN anche un access point per aumentare la copertura WiFi

Verifica Copertura

  • Inizia a digitare...
  • Inizia a digitare...
  • Inizia a digitare...

Giovanni Venditti

General Counsel e Responsabile dell’Authority Regulatory Compliance Office

Giovanni Venditti, avvocato, è il General Counsel nonché il responsabile dell’Authority Regulatory Compliance Office di FiberCop S.p.A. e assicura la tutela legale della Società, la compliance e la gestione dei rapporti con gli Enti ed Autorità di riferimento, il monitoraggio della conformità dei processi operativi aziendali rispetto al quadro normativo di riferimento.

In precedenza ha svolto diversi ruoli con crescente responsabilità nel Gruppo Telecom Italia.

Dal 2019 sino all’aprile 2021 è stato responsabile “Legal Wholesale e Technology” di TIM.

Dal 2017 al 2019  ha ricoperto il ruolo di responsabile “Legal & Regulatory Wholesale Infrastructures Network & Systems” di TIM.

Precedentemente è stato responsabile della Litigation (civile, penale, amministrativa) del Gruppo Telecom Italia. 

Ha seguito negli ultimi anni, dal punto di vista legale, accordi strategici quali quelli relativi a Inwit/Vodafone/TIM, Google/TIM e da ultimo il progetto Fibercop.

Ha gestito arbitrati nazionali ed internazionali di rilevante complessità.

E’ stato consigliere di amministrazione di società del Gruppo nazionali (Flash Fiber) e membro del board di società Internazionali (Mediterranean Nautilus) nonché segretario del consiglio di talune società controllate di Telecom Italia.

Gabriele Mandurino

Chief Financial Officer

Gabriele Mandurino ricopre da Aprile 2021 la carica di Chief Financial Officer di FiberCop.

Ha maturato oltre 20 anni di esperienza nelle telecomunicazioni e nell’infrastruttura di rete in ambito internazionale, con una visione sempre rivolta alla creazione di valore per gli azionisti ed alla definizione delle decisioni strategiche.
Prima di entrare in Fibercop, Gabriele ha contribuito alla creazione ed allo sviluppo di Covage, societa’ detenuta da fondi di infrastruttura, leader degli operatori indipendenti in Francia nel settore della costruzione, gestione e commercializzazione di reti di accesso in fibra ottica.
In precedenza ha ricoperto vari ruoli in Corporate Finance, M&A/Strategy e Planning&Control; in particolare, dal 2008 al 2011, è stato Director Planning & Control e Director Corporate Finance in Hansenet (società basata in Germania inizialmente detenuta da Telecom Italia ed in seguito da Telefonica). Dal 2004, per circa 4 anni, ha lavorato in Telecom Italia France come Director Planning & Control. Dal 2002 al 2004 ha lavorato in Tiscali come Corporate Controller.

Francesco Di Perna

Chief Technology Officer

Francesco Di Perna, ingegnere elettronico, e’ il Chief Technology Officer di FiberCop ed assicura il planning, la realizzazione, il delivery e la manutenzione della rete, nonché le attività di information technology della Società.

Dal 2018 ha ricoperto il ruolo di Chief Technology Officer di Flash Fiber con analoghe responsabilità e prima ancora in TIM, nell’ambito della gestione della rete di accesso, è stato responsabile del processo di delivery, della gestione delle operations nazionali e del presidio dei servizi e dei progetti complessi per la clientela retail e wholesale.

Dal 2012 al 2015 ha lavorato in ambito territoriale e si è occupato di creation, maintenance, delivery e assurance sulla rete di accesso, gestendo circa 5000 tecnici on field. Dal 2008 al 2012 si è occupato di assistenza tecnica per la clientela retail e wholesale, attraverso le attività di front-end, back office e supporto specialistico svolte da circa 3000 tecnici on line.

Negli anni precedenti ha lavorato in ambito Customer Operation e ha partecipato a diverse start up, prima come responsabile del Customer Care di Tin.it, Virgilio, Matrix e La7CartaPiù. Si è occupato inoltre per Telecom Italia del Customer Service e delle Vendite nelle Filiali di diverse province italiane.

Veneranda Di Foggia

Direttore Marketing e Sales

Veneranda (Vanda) Di Foggia, ingegnere elettronico, ricopre da aprile 2021 la posizione di Direttore Marketing e Sales con la responsabilità di sviluppare e gestire il portafoglio dei servizi di Fibercop indirizzati al mercato wholesale e di definire le strategie di commercializzazione.

Ha maturato un’esperienza di oltre venti anni nel mercato delle telecomunicazioni, ricoprendo ruoli in diversi settori aziendali, a partire dall’area tecnica, fino ad assumere crescenti responsabilità in ambito Marketing e Sales.

Nel 2001 ha partecipato alla nascita della direzione commerciale Wholesale di TIM, maturando una grande esperienza del mercato di riferimento svolgendo sia attività di design e engineering dei nuovi servizi, che di marketing e vendita. E’ stata responsabile del settore “Marketing dei Servizi non Regolamentati”, poi del settore “Connectivity and IP Services” estendendo la propria responsabilità anche allo sviluppo dell’offerta regolamentata per i servizi di interconnessione e, infine, responsabile Vendite del settore “Commercial Area Centro Sud”.

Ha iniziato il suo percorso professionale in TIM nel 1999, presso la divisione Rete, con responsabilità legate alla progettazione delle reti radiomobili di seconda e di terza generazione per poi proseguire la sua esperienza tecnica nello start up del quarto gestore radiomobile italiano BLU.

Precedentemente ha svolto attività di ricerca e sperimentazione, finalizzata al progetto di integrazione del sistema satellitare ORBCOMM e della rete radiomobile cellulare GSM, presso la società di telecomunicazioni MCS Europe (Telespazio).

Antonella Collevecchio

Responsabile dell’End to End Management

Antonella Collevecchio, laureata in economia e commercio, e’ responsabile dell’End to End Management di Fibercop e assicura il monitoraggio, l’analisi delle performance dei processi di fornitura dei servizi offerti agli Operatori e i relativi piani di miglioramento, garantendo l’interlocuzione con gli stakeholders interni ed esterni.

Da febbraio 2017 è stata responsabile della funzione End to End Management di Flash Fiber.

Dal 2007 al 2016 è ha ricoperto il ruolo di responsabile di Operators Relations and Wholesale Services in Fastweb S.p.a.

Dal 2003 al 2006 è stata Project Manager nella società Ernst & Young S.p.a., network mondiale di servizi professionali di consulenza direzionale, dove si è occupata di gestire progetti di consulenza su modelli, sistemi, processi e governance in ambito Regulatory Affairs.

Dal 2000 al 2002 ha partecipato alla start-up di Atlanet S.p.a., nata dalla Joint Venture tra Acea S.P.A. e Telefonica di Spagna, rivestendo anche il ruolo di Manager of Business Development.

Negli anni precedenti ha svolto attività di pianificazione e controllo, contabilità industriale e reporting, di pianificazione strategica, programmazione informatica di modelli statistici ed econometrici per Telecom Italia S.p.A. e Finsiel S.p.A.

Giovanna Abbate

Responsabile della Funzione HR & General Services

Giovanna Abbate, laureata in economia e commercio, e’ responsabile della funzione HR & General Services di FiberCop e assicura la gestione delle risorse umane, il presidio delle tematiche di prevenzione, sicurezza e salute dei lavoratori, nonche’ la gestione dei processi di acquisto e delle attivita’ di real estate.

In precedenza ha maturato la sua esperienza nei diversi ambiti della Direzione Human Resources & Organization.

Dal 2013 è stata Business Partner di diverse Direzioni TIM S.p.A. di Staff, di Business e di Wholesale sia a livello territoriale che di Direzione Generale. Gestisce per i suoi partners i principali processi di HRO sottesi a garantire un’attenta gestione delle risorse orientata ai criteri di ascolto, comunicazione, engagement e sviluppo.

Dal 1999 si è occupata, sempre in TIM, di compensation in ambito HR con l’obiettivo di definire l’architettura retributiva per le risorse aziendali, di progettare sistemi di incentivazione manageriale (MBO e di Stock Option Plans), nonche’ di valutare i ruoli organizzativi a fronte di ristrutturazioni/cambiamenti organizzativi. Precedentemente si è occupata di pianificazione e costo del lavoro.

Nel corso degli anni ha partecipato, in TIM, a diversi progetti inter-funzionali alcuni dei quali volti a migliorare la comunicazione aziendale, ad armonizzare l’applicazione di benefit per le diverse aziende del Gruppo, nonche’ a supportare le funzioni nell’implementazione delle azioni volte alla soddisfazione della clientela nell’ambito del Customer Care.

Carlo Filangieri

Amministratore Delegato

Carlo Filangieri, ingegnere elettronico, ha assunto a marzo 2021 la carica di Amministratore Delegato di FiberCop.

Dopo aver iniziato la carriera nella società di progettazione STS, ha maturato una lunga e consolidata esperienza nel settore ICT in Italia ed all’estero.

Dal 2020 fino a marzo 2021 ha guidato l’area commerciale Wholesale di TIM che supporta nel proprio business gli oltre 400 operatori sul mercato italiano vendendo servizi per circa 1,9 miliardi di euro.
Negli anni precedenti ha ricoperto incarichi apicali nello sviluppo e gestione di grandi infrastrutture, tra cui la responsabilità di Open Access, struttura di 18.000 risorse dedicata alla rete di accesso di TIM, dove ha impresso un forte impulso al miglioramento dei livelli di servizio, all’incremento della produttività ed all’estensione della copertura in fibra del Paese.

Nel triennio 2012-2014, in qualità di Chief Technical Officer di TIM Brasil, ha avviato la copertura radiomobile 4G del paese sudamericano tramite uno dei principali progetti al mondo di Active Sharing; ha sviluppato inoltre il servizio in fibra TIM Live nelle principali città del Brasile.

Dal 2008 al 2011, nell’ambito della società Shared Service Center, società focalizzata su servizi IT e gestione dei Data Center, è stato responsabile dello sviluppo del Software e delle infrastrutture IT lanciando con il proprio team i primi progetti di Cloud Computing e Virtual Desktop in Italia.

Ha seguito numerosi progetti di M&A, tra cui lo spin off delle torri di telecomunicazioni in Brasile nonché la costituzione di Flash Fiber, joint venture tra TIM e Fastweb, nata per lo sviluppo della fibra ottica nelle 29 principali città italiane, oggi confluita in Fibercop.

È stato consigliere di amministrazione di TIM Brasil dal marzo 2020 a marzo 2021, di Flash Fiber dal 2016 a marzo 2021 e di TN Fiber nel 2011-2012.

Massimo Sarmi

Presidente

Massimo Sarmi da novembre 2020 è Presidente di FiberCop, società controllata da TIM e nata per innovare l’infrastruttura di rete e per assicurare l’accelerazione del processo di digitalizzazione in Italia.

Dirigente d’azienda dalle significative esperienze professionali, vanta un curriculum ricco di incarichi di vertice e di risultati che hanno contribuito allo sviluppo del Paese.

Fino ad aprile 2015 e’ stato Presidente della Banca del Mezzogiorno nonche’, fino ad aprile 2016 Amministratore Delegato della concessionaria autostrade Milano Serravalle– Milano Tangenziali e Presidente della concessionaria autostradale Autostrada Pedemontana Lombarda S.p.A.
Nel 2013, e’ stato nominato da Confindustria delegato per la diffusione dei servizi digitali evoluti.

Dal 2002 al 2014 ha assunto l’incarico di Amministratore delegato e Direttore Generale del Gruppo Poste Italiane. Alla guida del Gruppo, Sarmi ha sviluppato una strategia di potenziamento della rete di uffici postali, di innovazione tecnologica, di ampliamento della gamma di servizi e di ingresso in nuovi settori di business, ottenendo risultati significativi sul piano finanziario, con bilanci con utili sempre crescenti. Nel 2010 e’ inoltre nominato Presidente della Fondazione Global Cyber Security Center, organismo internazionale di studio e ricerca per la sicurezza delle comunicazioni digitali costituito a Roma su iniziativa di Poste Italiane.

Nel 2000 è stato nominato Amministratore Delegato e Direttore Generale di Siemens Italia.

Nel 1998, è stato chiamato a ricoprire la carica di Direttore Generale di Telecom Italia.
Nel 1995 è stato il primo Direttore Generale di TIM (Telecom Italia Mobile), la società nata dallo scorporo della divisione radiomobile da Telecom Italia dove Sarmi ha lavorato fin dal 1986 rivestendo ruoli a crescente complessità contribuendo allo sviluppo dei servizi innovativi di telefonia mobile e fissa.

Ha iniziato la sua carriera come ufficiale nell’Aeronautica Militare, per poi esercitare la professione di ingegnere. Numerosi gli impegni di Sarmi anche come docente presso l’Università La Sapienza e la LUISS di Roma.

E’ stato inoltre insignito delle onorificenze di Cavaliere del Lavoro, di Cavaliere della Gran Croce della Repubblica Italiana, di Commendatore dell’Ordine di San Gregorio Magno, di Grande Ufficiale dello SMOM e di Commendatore dell’Ordine del Santo Sepolcro.