Gruppo TIM
Gruppo TIM

News

FiberCop e Springo sottoscrivono l’accordo di co-investimento per accelerare la diffusione della fibra nel Paese

FiberCop Springo, provider internet che opera nel Nord-Est, hanno siglato un accordo che consentirà di sviluppare il mercato dell’accesso Fiber-to-the-Home (FTTH) con la partecipazione di Springo al progetto di co-investimento su rete FiberCop.

A seguito di tale accordo Springo utilizzerà la rete di accesso secondaria in fibra ottica fino alle abitazioni di FiberCop per sviluppare il mercato dell’accesso Fiber-to-the-Home (FTTH) sui comuni di: Belluno, Conegliano, Montebelluna, Feltre, Cortina d’Ampezzo. Grazie alla società partecipata Ultra Fiber, di cui Springo è operatore di infrastruttura, l’accordo sarà esteso ad altri comuni in tutta Italia.

L’adesione di Springo all’offerta di co-investimento è la prima nell’area Nord del Paese nel contesto dei provider TLC che operano a livello locale e rientra nel piano di investimenti di FiberCop che assicurerà la copertura FTTH al 75% delle aree grigie e nere del Paese entro il 2025.

L’intesa raggiunta conferma l’efficacia del modello del co-investimento che consente a tutti gli operatori interessati di partecipare allo sviluppo della fibra ottica in Italia in un quadro di competizione infrastrutturale che accelera il superamento del digital divide su scala nazionale. Inoltre, permette la migrazione delle famiglie e delle imprese verso connessioni ultra-broadband con velocità superiori a 1 Gigabit al secondo.  

Springo è un provider autonomo che offre connettività in fibra ottica con tecnologie Fiber-to-the-home (FTTH), Fiber-to-the-cabinet (FTTC) e Fixed-Wireless-Access (FWA). Springo oggi possiede la più grande e diffusa rete di distribuzione internet Wi-Fi della provincia di Belluno. La società offre anche soluzioni cloud, housing e di telecomunicazioni. È accreditata dal Ministero dello Sviluppo Economico con relativa registrazione per tutti i servizi TLC, è iscritta al ROC (Registro degli Operatori di Comunicazione n°32446), possiede le autorizzazioni di ISP (Internet Service Provider) ed è associata RIPE con assegnazione di diverse sub-net di IP STATICI. Springo, attraverso la società Ultra Fiber, ha l’obiettivo di estendere i suoi servizi internet in tutta Italia. Il naming “Springo” nasce da un termine dialettale veneto, conosciuto nella terra natale, che esprime con empatia le caratteristiche dei servizi che offre e delle persone che ci lavorano (velocità, prontezza, dinamicità).

News correlate

Richiedi informazioni

Se vuoi ricevere maggiori informazioni, compila il form e sarai ricontattato dal nostro team.